SICUREZZA SUL LAVORO

PSYCO PRAXIS dispone di un team di consulenti e docenti esperti in materia di sicurezza sul lavoro che ti aiuterà a ridurre il rischio di infortuni e patologie inerenti l’attività lavorativa, portandoli ad un limite ritenuto accettabile dalla legge.

La salute e la sicurezza sul lavoro vanno perseguite tramite una cultura della prevenzione che si crea, innanzitutto, con la formazione e l’informazione. I lavoratori non sono solamente i soggetti tutelati ma anche attori attivi: devono essere consapevoli delle condizioni del proprio ambiente di lavoro, dell’utilizzo dei dispositivi di sicurezza e partecipanti alla valutazione dei rischi e nella prevenzione.

La norma di riferimento è il “Testo Unico della sicurezza sul lavoro” (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., così come modificato dal Decreto Legislativo n.151/2015), elaborato recependo le direttive comunitarie che si basano sul principio della programmazione e della partecipazione di tutti i soggetti coinvolti nel processo di miglioramento delle condizioni di prevenzione e tutela della salute sul luogo di lavoro. Il Testo elenca le misure generali di tutela del sistema di sicurezza aziendale, che vengono poi integrate dalle misure di sicurezza previste per specifici rischi o settori di attività (es. movimentazione manuale di carichi, videoterminali, agenti fisici, biologici e cancerogeni, etc.).

La legge stabilisce regole, procedure e misure preventive da adottare per rendere più sicuri i luoghi di lavoro, quali essi siano. L’obiettivo è quello di evitare o comunque ridurre al minimo l’esposizione dei lavoratori a rischi legati all’attività lavorativa per evitare infortuni o incidenti o, peggio, contrarre una malattia professionale. La sicurezza sul lavoro è a carico del datore di lavoro, dipendenti o collaboratori che devono comunque adottare un comportamento consono alla struttura in cui si trovano o alla mansione loro affidata. Il luogo di lavoro deve essere dotato di accorgimenti, strumenti e deve esistere un’attività di prevenzione adeguata ai possibili rischi in azienda precedentemente valutati con il DVR (Documento Valutazione Rischi).

Il complesso normativo della sicurezza sul lavoro è ampio, in pochi punti può essere riassunto in questo modo: il datore di lavoro deve provvedere a definire delle misure generali di tutela attraverso un’attenta e continuativa valutazione dei rischi, provvedere alla sorveglianza sanitaria e collaborare con RSPP (Responsabile del servizio di prevenzione e protezione) e RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza), ove presente.

SERVIZI

  • Primo sopralluogo in Azienda GRATUITO
  • Valutazione dei rischi
  • Documentazione obbligatoria
  • Documentazione accessoria
  • Corsi obbligatori
  • Formazione figure addette alla sicurezza
  • Assistenza continuativa
    • Documento di Valutazione dei Rischi 81/08 – DVR
    • DVR semplificato (per Aziende con n. dipendenti < 10 e può essere utilizzato anche fino a 50 dipendenti
    • Verifica idoneità tecnico professionale (fornitori, imprese affidatarie,…)
    • Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze – DUVRI
    • Piano di Emergenza ed Evacuazione e relative Planimetrie
    • Valutazione Rischio Incendio e atmosfere esplosive
    • Documento Valutazione Rischio Stress Lavoro – Correlato
    • Piano di  miglioramento ed adeguamento
    • PO (procedure operative di sicurezza)
    • Registri e comunicazioni varie
  • Nomina RSPP – Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione:
  • Nomina Addetti Antincendio
  • Nomina Addetti al Primo Soccorso
  • Nomina RLS – Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza
  • Nomina Medico Competente
  • Eventuale nomina Preposti
  • Eventuale nomina delega Dirigenti
  • Organigramma Sicurezza
  • Verbali inerenti attività Prevenzione e Protezione (riunione periodica, prove esodo e sopralluogo Medico Competente)
  • Verbali di consegna Dispositivi di Protezione Individuale – DPI
  • Documentazione attestante l’avvenuta formazione obbligatoria
  • Addetto alla prevenzione incendio e alla gestione  delle emergenze rischio basso, medio e alto
  • Aggiornamento per l’addetto alla prevenzione incendio e alla gestione delle emergenze rischio basso, medio e alto
  • RSPP (Resp. del Servizio di Prevenzione e Protezione) – datore di lavoro – aziende con rischio basso, medio e alto
  • Aggiornamento RSPP – datore di lavoro – aziende con rischio basso,  medio e alto
  • Addetto al Pronto Soccorso – aziende gruppo B e C e aziende gruppo A
  • Aggiornamento Addetto al Pronto Soccorso – aziende gruppo B e C e aziende gruppo A
  • Formazione dei lavoratori ai sensi dell’art. 37 comma 2 del D.Lgs 81/08 rischio basso – medio – alto
  • Rappresentante dei lavoratori RLS
Play Video

CONSULENZA SICUREZZA SUL LAVORO

Per ogni informazione

Torna su